Il Basket in Italia: una storia d'amore

Legaduebasket.it non è più disponibile qui. Prova invece legapallacanestro.com/serie-b.

Come succede a molti altri sport di origine nordamericana, di solito si dà per scontato che anche il basket in Italia sia prerogativa di pochissimi appassionati. Dopotutto, succede col baseball, col football americano, con l'hockey...

Invece, anche i più scettici dovranno ricredersi: il basket nel nostro paese ha una tradizione consolidata ed è, come la cugina pallavolo, fra gli sport più popolari d'Italia (a parte l'amato/odiato calcio)!

Il nostro manifesto

Dan Peterson e Carlton Meyers. Andrea Bargnani e Aldo Ossola. Vittorio Gallinari e Gianmarco Pozzecco. Sono solo alcuni dei nomi degli atleti, italiani e stranieri, che hanno scritto la storia del basket in Italia.

Mossi dalla commozione per la scomparsa tragica di un altro cestista tanto caro alla Penisola, il gigante Kobe Bryant, abbiamo deciso di aprire questo sito per parlare di una storia che corre in parallelo a quella della più famosa NBA, ma che non ha nulla da invidiarle.

Anche gli osservatori a stelle e strisce ora riconoscono che nel metodo di coach Mike D'Antona ci sono esempi e lezioni anche per i colossali giocatori USA, e che il suo stile di allenamento è fortemente condizionato dal modo di giocare a basket qui da noi.

Di cosa ci occuperemo

Parleremo in dettaglio di questo, ma non solo, su questo portale: ci occuperemo dei vivai come quello di Rieti, dove crescono giovani talenti proprio all'ombra di Bryant, che qui imparò a giocare. Dedicheremo delle analisi al campionato e non trascureremo di scrivere dei profili dei giocatori più importanti. Volete seguirci?